Cosa sono i gruppi Facebook e come sfruttarli per farti pubblicità

come sfruttarli per farti pubblicità
28giu, 2022

Se sei un utente attivo su Facebook ti sarai sicuramente imbattuto nella sezione gruppi, ma ti sei mai chiesto come sfruttarli per farti pubblicità e promuovere la tua attività? Ecco tutto quello che devi sapere per utilizzarli al meglio.

Prima di tutto, cos’è un gruppo Facebook?

Un gruppo Facebook è uno spazio dove è possibile discutere con diverse persone interessate alle nostre stesse passioni, porre domande e trovare risposte. Il grande vantaggio dei gruppo Facebook è che gli utenti ci si iscrivono volontariamente, per cui sono realmente interessati ai contenuti.

Come creare un gruppo Facebook?

Prima di scoprire come sfruttarli per farti pubblicità, vediamo come creare un gruppo.

Per creare un gruppo basta cliccare su Crea in alto a destra su Facebook e selezionare Gruppi.
Bisogna poi assegnare un nome al gruppo, aggiungere le persone che vogliamo inserire e impostare la privacy. L’ultimo step sarà inserire una descrizione e un’immagine di copertina, tutte le informazioni dovranno essere pertinenti con l’argomento che vorremo trattare in questo gruppo.

Esistono tre tipi di gruppi, in base alle impostazioni della privacy possono essere:

  • Gruppo pubblico

È accessibile da tutti gli utenti del social, e prevede che chiunque può visualizzare il nome, la descrizione, i post pubblicati e soprattutto le persone che ne fanno parte. Gli utenti possono cercare il gruppo tramite la barra di ricerca e unirsi ad esso senza l’autorizzazione dell’amministratore.
Non è sempre consigliato aprire un gruppo pubblico, in quanto chiunque potrebbe pubblicare post spam e nuocere all’immagine della nostra azienda.

  • Gruppo chiuso (o privato visibile)

Consente solo ai membri di vedere i commenti ai post, pubblicarli e visualizzare la lista di chi ne fa parte. Il gruppo sarò comunque visibile nei risultati di ricerca. Qualsiasi utente può chiedere di far parte del gruppo e gli amministratori dovranno approvare la richiesta, questo permette di avere un maggior controllo e filtrare gli spam.

  • Gruppo segreto (o privato nascosto)

Questo tipo di gruppo ha le stesse funzioni del gruppo chiuso, con l’unica differenza che il gruppo non apparirà nei risultati di ricerca. Nessuno – sia interno o esterno a Facebook – può vedere i post, i commenti o i membri a meno che non faccia parte del gruppo. Per poter entrare bisognerà essere invitati da un amministratore o avere il link diretto al gruppo.
È utile quando si vuole creare una nicchia, o per delle necessità particolari, come un gruppo di assistenza clienti, chi non ha acquistato un tuo prodotto non ha senso che entri nel gruppo.

Prima di vendere per un’azienda è importante raccontarsi, descrivere la storia e ciò che la rende unica rispetto alla concorrenza.
Per questo i gruppi Facebook sono molto utili alle aziende e ai privati per far conoscere il proprio brand e raccontare se stessi in modo informale all’interno di una community di persone realmente interessate.

Come sfruttare i gruppi Facebook 

Crea un regolamento

Sui gruppi Facebook abbiamo la possibilità di creare un regolamento che rappresenta la tua azienda o il tuo brand, possiamo impostare fino a 10 regole generali, come per esempio il comportamento che dovranno avere gli utenti sul gruppo. Questo ti consentirà di limitare da subito degli atteggiamenti scorretti e ti giustificherà in caso tu volessi eliminare un membro dal gruppo.

Pubblica in modo frequente e fai interagire i membri

Ovviamente la parte più importante dei gruppi è far partecipare i membri, ma è fondamentale che anche tu pubblichi, potresti annunciare l’uscita di un nuovo prodotto o ringraziare i nuovi membri. Insomma, fatti notare!

Il tuo scopo è quello di avviare conversazioni e far interagire tra di loro i vari membri del gruppo per avere informazioni sulle loro opinioni, ascolta cosa hanno da dire sui tuoi prodotti o servizi e traine il miglior vantaggio possibile.

Offri contenuti di qualità

Cosa offri di speciale e di diverso dai tuoi competitor, perché un utente dovrebbe unirsi al tuo gruppo?
I modi per far sentire parte di una community i tuoi utenti sono tanti, e variano in base al tuo pubblico. Ecco qualche idea che potresti mettere in pratica.

  • Creare una sessione di domande e risposte ogni tot
  • Utilizzare le dirette Facebook o altri eventi live
  • Creare sconti speciali ed esclusivi per gli utenti
  • Accesso anticipato a nuovi prodotti
  • Partecipazione attiva alla realizzazione di un nuovo prodotto
  • Dargli l’opportunità di diventare affiliati e guadagnare tramite commissioni se vendono un tuo prodotto
  • Chiedere ai tuoi di dirti cosa preferiscono e darti nuove idee per migliorare il gruppo

Promuovi il gruppo

Se gli utenti saranno soddisfatti dell’esperienza e dei contenuti che posti sul gruppo si creerà un giro di passa parola che attirerà nuovi utenti sul gruppo.
All’inizio però non è semplice attrarre iscritti, ti diamo qualche consiglio che potrai adottare per velocizzare questo processo.

  • Concentrati su un argomento specifico, così se un utente vi troverà saprà subito di cosa vi occupate e non se ne andrà
  • Inserisci le parole chiave più cercate dagli utente nel nome del gruppo, in questo modo apparirete tra i primi risultati quando cercheranno quel determinato prodotto o servizio
  • Cura i dettagli, scegli un’immagine di copertina che rispecchi la tua azienda, magari creata da te e non una qualsiasi immagine trovata su Google
  • Invita gli utenti del gruppo a portare nuove persone appassionate
  • Usa altri social o gruppi Facebook simili ai tuoi, potrai trovare molti appassionati che non erano a conoscenza del tuo gruppo. Stai attento allo spam, non essere troppo invasivo
  • Cerca collaborazioni e scambi di visibilità con altri gruppi
  • Invita gli utenti tramite mail
  • Potrai inoltre creare delle campagne per sponsorizzare il tuo gruppo ad utenti potenzialmente interessati ai tuoi prodotti

Gruppo o pagina aziendale?

Il gruppo Facebook a differenza della pagina aziendale, che permette agli utenti solo di commentare i post creati dall’azienda, crea uno scambio di opinioni. Gli utenti hanno la possibilità di creare e pubblicare i propri contenuti (che in base alle linee guida del gruppo prima di essere pubblicati verranno esaminati dagli amministratori).
Grazie a questo scambio di informazioni i gruppi hanno maggior visibilità organica e permettono agli utenti di esprimere la propria opinione aiutando le aziende a trovare nuovi spunti per i propri prodotti.

Utilizzare i gruppi Facebook altrui

Se non vuoi creare subito un tuo gruppo perché pensi di non riuscire a gestirlo puoi far conoscere i tuoi prodotti o servizi su altri gruppi e sfruttarli per farti pubblicità. Entrare in un gruppo, spammare il proprio sito e andarsene però non è il modo giusto, non ti porterà risultati anzi ti farà odiare dai componenti del gruppo.
Devi usare i gruppi in modo intelligente, ma come puoi farlo?

  • Entra solo nei gruppi popolati dal tuo target, e che saranno quindi interessati a quello che fai.
  • Cerca di essere utile, non postare il link del tuo sito web ma interagisci con i membri, commenta, aiuta gli altri (soprattutto se hanno domande pertinenti con il tuo settore). In questo modo diventerai autorevole e in automatico gli utenti ti cercheranno.
  • Spesso i gruppi creano dei giorni appositi per far conoscere ai loro membri nuove attività, se la usi in modo giusto questa può essere una buona opportunità. Spiega di cosa ti occupi in modo accattivante e linka il tuo sito.

Ricorda, i gruppi non sono delle vetrine dove puoi entrare, affiggere il tuo volantino e andartene. Per farti veramente conoscere e sfruttarli per farti pubblicità devi dedicarci tempo, interagire con gli utenti ed essere presente.
Quindi non iscriverti a mille gruppi per poi abbandonarli, scegline al massimo 5, i più pertinenti con la tua attività, e dedica tempo ad ognuno di essi.

Come pubblicare su un gruppo

Ora sai cosa pubblicare sui gruppi altrui, ma come si pubblica un post in un gruppo Facebook?
Una volta che sarai entrato nel gruppo che desideri ti basterà accedere a Facebook, cliccare sulle tre linee in basso (o in alto in base ai telefoni) che ti porteranno al menù e selezionare la voce gruppi.

A questo punto seleziona il gruppo su cui desideri pubblicare e clicca su crea un post pubblico ed inizia a digitare il contenuto del tuo post. Potrai aggiungere emoticon, sfondi colorati e foto molto altro, oppure potrai solo inserire il tuo testo e cliccare infine su pubblica.

Pubblicare un post su gruppi Facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SCRIVICI SU MESSENGER