Corrispettivi telematici: rinvio obbligo del nuovo tracciato

Corrispettivi telematici:rinvio obbligo del nuovo tracciato
24dic, 2020

Corrispettivi telematici: rinvio obbligo del nuovo tracciato.

In considerazione delle difficoltà conseguenti alla situazione emergenziale provocata dal Covid-19 e alle richieste provenienti dalle associazioni di categoria l‘agenzia delle entrate ha deciso di rimandare al 1° aprile 2021 la data di avvio dell’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri e del conseguente adeguamento dei Registratori telematici.

Adeguato al 31 marzo 2021 anche i termini entro i quali i produttori possono dichiarare la conformità alle specifiche tecniche di un modello già approvato dall’Agenzia delle entrate.

 

AGGIORNAMENTO 13 settembre 2021:

ti consigliamo la lettura di questo articolo più aggiornato sul rinvio definitivo all’obbligo del nuovo tracciato:

L’avvio dell’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato elettronico dei dati dei corrispettivi giornalieri passa dal 1 ottobre 2021 al 1 gennaio 2022

L’obbligatorietà del nuovo tracciato è stato posticipato con il provvedimento del 7 settembre 2021 dell’agenzia delle Entrate.

In particolare, in considerazione delle difficoltà conseguenti al perdurare della situazione emergenziale provocata dal Covid-19, recependo le richieste provenienti dalle associazioni di categoria.

Corrispettivi: il nuovo tracciato elettronico slitta al 1 gennaio 2022

Documenti utili

Modifiche al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate n. 182017 del 28 ottobre 2016

 

About The Author
Comunication and Marketing Manager

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SCRIVICI SU MESSENGER