I 5 migliori plugin per il tuo sito WordPress

I migliori plugin per il tuo sito WordPress
30ago, 2022

Se hai intenzione di creare un sito WordPress o ne hai già uno avrai sicuramente sentito parlare dei plugin, ne esistono milioni, per cui devi capire quale fa più al caso tuo. Ma prima vediamo bene cosa sono nello specifico e soprattutto perché dovresti utilizzarli.

Plugin WordPress cosa sono?

I plugin sono applicazioni create da utenti online utilizzate per compiere un’azione specifica all’interno del tuo sito web. Chiunque ne sia capace può creare e caricare su WordPress un plugin, per questo bisogna far attenzione a scegliere quelli migliori, di buona qualità, con ottime recensioni e aggiornati spesso.
Scegliere dei plugin di scarsa qualità può essere rischioso sia per la sicurezza del tuo sito ma anche per il suo funzionamento.

Ma allora perché bisognerebbe installare i plugin?

Come ho detto in precedenza i plugin sono applicazioni che interagiscono con WordPress e ci permettono di ampliare le sue funzionalità, queste funzionalità, come per esempio aggiungere un form al tuo sito web, possono essere implementate anche tramite il codice html del tuo sito, ma questo richiede spesso molto tempo e denaro. Per questo si ricade sulla scelta di un plugin, che se fatta bene può essere una soluzione ottimale.

Come installare un plugin?

Per installare un plugin non c’è bisogno di nessuna conoscenza di codificazione, bisogna solo seguire alcune accortezze.

Dopo aver letto e compreso che il plugin è compatibile con la nostra versione di WP possiamo installarlo:

  • Dal Pannello di Amministrazione di WordPress clicca su Plugin > Aggiungi Nuovo;
  • Inserisci il nome del plugin che ti interessa nella barra di ricerca;
  • Clicca su Installa ora e successivamente su Attiva Plugin.

Questo è la procedura per installare plugin gratuiti presenti nella directory di WP, se invece preferisci scaricare un plugin a pagamento o non presente nella directory di WordPress (sempre controllando che sia compatibile) puoi seguire questa procedura.

  • Una volta che hai trovato e scaricato il plugin ti ritroverai con un file compresso .zip o .rar.
  • Il file del plugin non deve essere decompresso;
  • Vai su Plugin > Aggiungi nuovo;
  • Clicca sul pulsante Carica plugin;
  • Dal pulsante Sfoglia, cerca il file che hai salvato nel tuo computer e seleziona Installa;
  • Attiva il plugin e inizia ad utilizzarlo.

I migliori plugin per il tuo sito WordPress

Ora che hai le idee chiare su cosa siano i plugin e come installarli vediamo quali sono i migliori da installare sul tuo sito.

Elementor

Solo nel caso in cui tu non abbia ancora creato il tuo sito WordPress ti consiglio di installare Elementor, è un plugin che funge da Page Builder, ovvero ti permetterà di creare in modo semplice e visuale il tuo sito web.

Yoast SEO

Migliaia sono i fattori che influenzano la SEO, non sarà un plugin a rendere il tuo sito super ottimizzato ma ti potrà dare una mano dal punto di vista tecnico. Uno dei migliori plugin in questo ambito e Yoast SEO, ti permetterà di inserire le parole chiavi, le meta descrizioni nelle tue pagine ed inoltre, grazie alla sua interfaccia intuitiva, ti aiuterà a scrivere in ottica SEO articoli e testi per il tuo sito. È disponibile sia in versione gratuita, già molto completa, che con una variante a pagamento.

Contact Form 7

Il form di contatto può essere un buon modo per permettere agli utenti di comunicare con te attraverso il tuo sito.  Il plugin più utilizzato per generare e gestire un modulo di contatto è Contact Form 7.
Ti darà la possibilità di gestire i tuoi form di contatto in maniera semplice e flessibile, si adatta a tutti i temi WP ed è disponibile sia in versione gratuita che a pagamento.

WooCommerce

Se hai intenzione di integrare nel tuo sito un e-commerce Woocommerce ha tutte le funzionalità di cui avrai bisogno. Un plugin completo e gratuito che ti permetterà di gestire il tuo catalogo, tracciare gli ordini e le spedizioni, creare vetrine virtuali dove vendere i tuoi prodotti.

Cookie Notice

Ogni software che colleziona i dati degli utenti, anche solo un form contatti, deve avere un link alla pagina privacy. Inoltre se il sito memorizza dati tramite i cookie è necessario richiedere l’autorizzazione all’utente. Puoi utilizzare il plugin Cookie Notice, che ti permetterà di creare banner di accettazione ed essere in linea con la legge e le indicazioni europee sui cookie.

In questo articolo abbiamo racchiuso alcuni dei migliori plugin per il tuo sito WordPress, ma qualsiasi sia l’aspetto che vuoi migliorare od implementare sul tuo sito ci sarà sicuramente un plugin adatto, ricorda di verificare che il plugin sia di buona qualità, compatibile con la tua versione di WordPress e soprattutto aggiornato spesso. Limita l’utilizzo dei plugin solo a quelli strettamente necessari per il tuo sito, la leggerezza del sito ne gioverà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SCRIVICI SU MESSENGER