Instagram shopping: vendere su Instagram diventerà per (quasi) tutti

26Giu, 2020

In questo periodo ha spopolato l’adesivo “ordini cibo” che permette di collegarsi direttamente ai maggiori servizi di delivery dalle storie, donando così una buona opportunità a tutte le attività di ristorazione che offrono questo servizio sopratutto in questo particolare momento storico dove spesso il consumatore preferisce il delivery alla consumazione in loco.

Dal 9 luglio Instagram aprirà a più profili la possibilità di usare il social network come vetrina per vendere prodotti.

Sarà necessario candidarsi per richiedere la possibilità di vendere dall’app tramite il proprio account se guendo l’onda di Facebook Shop ed integrando una soluzione simile anche per il social fotografico più usato.

Influencer, piccole aziende e artisti (anche account che usano Etsy) potranno sfruttare il loro account Instagram come vetrina e catalogo permettendo acquisti diretti dall’app, mentre finora era un privilegio riservato a pochi brand, aziende ed Influencer molto selezionati.

Con questa mossa Instagram mira a diventare un diretto concorrente di  piattaforme come Etsy, Redbubble o Wish

Quali sono le condizioni per candidarsi?

  • trovarsi all’interno di un mercato supportato (L’Italia è tra questi)
  • vendere beni fisici
  • rispettare le normative sulle vendite di Facebook (che trovate qui)
  • avere un account aziendale
  • collegare l’account ad una pagina Facebook

se rispetti tutti i requisiti non ti resta che procedere!

Passaggio 1: collegati ad un catalogo

collega il profilo Instagram ad un catalogo di Facebook scegliendo tra queste due opzioni:

  • gestione cataloghi metodo “fai da te” per creare in autonomia un catalogo o collegarsi ad uno esistente (guida qui). Ti consigliamo di scegliere CATALOGO E-COMMERCE per poter usare tag e adesivi dei prodotti
  • partner di Facebook se sei scoraggiato dalla configurazione del catalogo i partner certificati di Facebook possono darti una mano

Passaggio 2: Iscriviti a Shopping

dalle impostazioni del profilo, scegliere Azienda e poi Shopping su Instagram. Ti basterà seguire i passaggi guidati per assicurarti che tutto sia pronto per l’invio dell’account per l’analisi.

Solitamente il processo di verifica richiede qualche giorno, ma potrebbe durare anche di più, puoi monitorare lo stato dell’analisi  facendo l’accesso a Shopping sempre da impostazioni.

Dopo aver ottenuto l’approvazione riceverai delle notifiche da Instagram con le istruzioni per completare la configurazione nella sezione Shopping ed iniziare a taggare i prodotti sui post e nelle storie.

Passaggio 3: crea i tuoi contenuti per lo shopping

Una volta finita la configurazione potrai iniziare ad aggiungere i tag e gli adesivi dei prodotti ai tuoi post e alle tue storie.

Puoi mettere in evidenza fino a cinque prodotti per post con immagine o video  e fino a 20 prodotti nei post con più immagini. 

è possibile aggiungere i tag anche ai vecchi post

nelle storie puoi mettere in evidenza un solo adesivo per ogni storia, modificando anche il colore del testo e degli adesivi

Passaggio 4: visualizza le statistiche

Instagram offre anche una sezione per tutti i dati statistici per vedere le prestazioni dei tuoi post e storie. Sono un ottimo strumento per fare un’analisi dei prodotti più desiderati dai clienti, in modo da offrire prodotti sempre più pertinenti alla richiesta

E ora non ci resta che augurarti buone vendite!!

Need Help?
SCRIVICI SU MESSENGER

Need Help? Contact Me!
SCRIVICI SU WHASTAPP
SCRIVICI SU WHASTAPP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCRIVICI SU MESSENGER